Oristano. Abusi di mezzi di correzione denunciata insegnate

I primi della classe da un lato, gli ultimi dall’altro. Sarebbe stato il parametro di “divisione” applicato da una docente di una scuola secondaria inferiore dell’Oristanese. La donna è stata denunciata per abuso di mezzi di correzione dai Carabinieri di Ghilarza e trasferita ad un altra sede.

Bambina costretta a stare faccia al muro

Nella vicenda è rimasta coinvolto anche la madre di una bambina che sarebbe stata messa faccia al muro in quanto avrebbe disturbato la lezione dei primi della classe. La signora è stata denunciata per interruzione di pubblico servizio. Il genitore si è recato in classe e ha chiesto spiegazioni all’insegnante in modo abbastanza “determinato” tanto da chiedere l’intervento dei Carabinieri che hanno avviato un’indagine e raccolto le testimonianze che hanno portato alla denuncia dell’insegnante.

9 su 10 da parte di 34 recensori Oristano. Abusi di mezzi di correzione denunciata insegnate Oristano. Abusi di mezzi di correzione denunciata insegnate ultima modifica: 2017-03-15T13:37:56+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone