Cardedu. La Marina è meta ideale per i surfisti

Selvaggia. Incontaminata. E’ così la gran parte della costa della Sardegna, un’Isola nata per essere meta di vacanzieri. I sardi sono molto orgogliosi della loro terra, fortemente legati alle proprie tradizioni. Questo legame viene trasmesso al turista che si innamora subito e incondizionatamente di questa Regione. Le località sarde sono tutte bellissime e c’è l’imbarazzo della scelta. Per individuare alcune possibili soluzioni basta consultare i portali di prenotazioni come Sardegnago. Una delle mete tra le più suggestive è Cardedu.

Cardedu: la costa centro orientale della Sardegna

Litorali sabbiosi e rocciosi. Mare cristallino. Il nome Cardedu pare sia dovuto alla pianta del cardo, di cui la piana era ricca. Numerose le testimonianze storiche presenti sul territorio. Del periodo neolitico sono le domus de janas di Monte Arista e i menhir di Costa Iba. Tra i principali monumenti delle civiltà del passato vi sono i nuraghi Tronconi, Musciu, Perd’e Pera, Genn’e Masoni ed il tempio a pozzo de Su Presoneddu.

L’area del Monte Ferru

Il Monte Ferru attrae per le sue peculiarità di flora e fauna. La costa si suddivide tra sabbiosa e rocciosa. La prima annovera le spiagge di Foddini, di Tramalitza, di Museddu e di Perd’e Pera. La costa rocciosa è contraddistinta da forme frastagliate rossastre e con una macchia mediterranea bassa. Da visitare Sa Spiaggetta caratterizzata da ciottoli levigati di notevoli dimensioni.

Marina di Cardedu

Tra le differenti località di Cardedu una delle più note e frequentate è la Marina che ha un fondo sabbioso sottile misto a ciottoli. Il mare presenta acque trasparenti e limpide con differenti contrasti di colore. La vegetazione verdeggiante circonda la spiaggia.

La Marina è collocata nella zona balneare del territorio di Cardedu. Si arriva transitando lungo la statale panoramica 125. Dopo Bari Sardo vi sono le indicazioni stradali prima per la chiesa di Nostra Signora del Buoncammino poi per la spiaggia.

La spiaggia di Marina di Cardedu

La cittadina sarda è attrezzata per la ricezione turistica per tutti. La spiaggia di Marina è accessibile ai disabili, ha un’area di parcheggio, locali per la movida e per la ristorazione. Marina di Cardedu ha un fondale profondo. E’ una località balneare a misura di famiglia e di single. Molto frequentata da turisti italiani e anche stranieri.

La Marina, battuta dal vento, è la meta ottimale per i surfisti. E’ una località molto apprezzata da coloro che praticano la pesca subacquea o vogliono immergersi nelle sue acque per ammirare i fondali. Per gli appassionati è possibile praticare il naturismo quando non vi è alta frequenza di turisti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cardedu. La Marina è meta ideale per i surfisti Cardedu. La Marina è meta ideale per i surfisti ultima modifica: 2017-03-07T00:01:56+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone