Nuovo intervento degli infoteam della Scuola Sottufficiali dell’Esercito all’Istituto “F. Orioli”

Viterbo. Nuovo appuntamento all’Istituto di Istruzione Superiore “Francesco Orioli” di Viterbo. Dopo la conferenza del 22 febbraio presso la sede del Liceo Artistico, grazie alla sensibilità del dirigente scolastico, professoressa Simonetta PACHELLA, il 28 febbraio 2017 il personale “Info Team” della Scuola Sottufficiali dell’Esercito ha incontrato gli alunni delle ultime classi (settori industria, artigianato e servizi) insistenti presso la sede centrale dell’Istituto.

Nutrito il numero di giovani ormai prossimi, con il conseguimento del diploma, a interfacciarsi con il mondo del lavoro e con le scelte universitarie. Curiosità e partecipazione hanno caratterizzato la conferenza durante la quale molti degli interessati hanno potuto conoscere nuove realtà professionali (Ufficiali, Sottufficiali, Graduati, Volontari in ferma prefissata) e ricevere tutte le informazioni necessarie per poter affrontare una scelta professionale in divisa. Il contributo del personale militare dell’Esercito, sempre pronto a fornire tutte le informazioni richieste dagli studenti, è stato notevolmente apprezzato con un bilancio, tenuto conto del numero di contatti, estremamente positivo.

L’Esercito Italiano, in accordo con il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), organizza conferenze informative rivolte agli studenti degli Istituti scolastici di primo e secondo grado. Le conferenze di orientamento hanno lo scopo di far conoscere il ruolo svolto dall’Esercito in ambito nazionale e internazionale, fornendo agli studenti le informazioni relative alle opportunità professionali offerte.

9 su 10 da parte di 34 recensori Nuovo intervento degli infoteam della Scuola Sottufficiali dell’Esercito all’Istituto “F. Orioli” Nuovo intervento degli infoteam della Scuola Sottufficiali dell’Esercito all’Istituto “F. Orioli” ultima modifica: 2017-03-02T07:33:05+00:00 da Enrico Casale
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento