Il partito di Matteo Renzi sempre al primo posto nei sondaggi

La mini scissione dal Pd rischia di essere un flop. Gli scissionisti sarebbero in grado – secondo i sondaggi Swg voluti da Matteo Renzi – di erodere non più del 3.2%. Il primo partito resta il PdR al 28%. Un patto tra renziani e centristi stile Democrazia Cristiana farebbe comunque risalire l’ex Premier al 31,8% contro 31,2% del centrodestra unito. I grillini rimarrebbero al 25,3%.

La somma della Sinistra

Le Sinistre insieme non andrebbero oltre il 9,4%:

3,9% al Campo progressista di Pisapia

3.2% al partito di Bersani, D’Alema, Rossi e Speranza

1,5% a Sinistra Italiana (ex Sel)

0,8% a Rifondazione comunista.

Il centrodestra competitivo

Un eventuale accordo del centrodestra consentirebbe di arrivare vicino al Pd. Queste le percentuali dei singoli pariti:

Forza Italia al 12,8%

Lega Nord al 12,9%

5,2% Fratelli d’Italia

0,3% il Movimento nazionale sovranista.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il partito di Matteo Renzi sempre al primo posto nei sondaggi Il partito di Matteo Renzi sempre al primo posto nei sondaggi ultima modifica: 2017-02-24T17:18:40+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook36Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn2Email this to someone

Lascia un commento