Squinzano. Feto nell’armadio ragazza di 17 anni accusata di infanticidio

Ha partorito a soli 17 anni. Il feto di 36 settimane era avvolto in una busta di plastica all’interno di un borsone. Il corpicino è stato rinvenuto nel corso dei rilievi nell’abitazione eseguiti dalla sezione scientifica dei Carabinieri insieme al medico legale Ermenegildo Colosimo. Il feto è stato scoperto nell’armadio di un’abitazione alla periferia di Squinzano nel Leccese.

L’allarme

E’ scattato dopo che la minorenne è giunta al pronto soccorso di Copertino per una emorragia. Aveva partorito da non più di 2 giorni. La ragazza si era presentata anche al Vito Fazzi di Lecce dove però aveva rifiutato la visita ginecologica.

L’indagine

Il feto è stato posto sotto sequestro e messo a disposizione del pm del tribunale dei minorenni Anna Carbonara e del pm della procura ordinaria Donatina Buffelli. La madre deve rispondere di infanticidio. Si indaga anche per accertare se qualcuno l’abbia aiutata ad occultare il corpicino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Squinzano. Feto nell’armadio ragazza di 17 anni accusata di infanticidio Squinzano. Feto nell’armadio ragazza di 17 anni accusata di infanticidio ultima modifica: 2017-02-11T06:53:10+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento