Limbadi. Colpo al clan Mancuso arrestato il politico Nazareno Salerno

Terremoto giudiziario a Vibo Valentia. Toccate le più alte sfere incluso il potentissimo ex assessore regionale al Lavoro, Nazareno Salerno. Sono 9 le persone arrestate in un’inchiesta che ha fatto luce sull’influenza del clan Mancuso di Limbadi nella gestione dei fondi della Comunità europea a sostegno delle famiglie in difficoltà.

Le accuse, a vario titolo, sono di minaccia ed estorsione aggravata dal metodo mafioso, corruzione, peculato e abuso d’ufficio.

Il business dei finanziamenti comunitari

Accertata l’esistenza di un comitato d’affari che distraeva i finanziamenti comunitari del progetto regionale “Credito sociale”, indirizzandoli su conti correnti di società private, anche all’estero.

Arrestati politici, imprenditori e amministratori pubblici della Regione Calabria, oltre a 2 soggetti contigui alla potente ‘ndrina dei Mancuso. Sequestro preventivo di beni per un valore di circa 2 milioni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Limbadi. Colpo al clan Mancuso arrestato il politico Nazareno Salerno Limbadi. Colpo al clan Mancuso arrestato il politico Nazareno Salerno ultima modifica: 2017-02-02T08:27:38+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento