D’Alema dice no al “listone Pisapia – Alfano”

Massimo D’Alema lancia invettive contro Matteo Renzi sollecitandolo a rivedere i suoi programmi. L’ex Premier si dice contrario al listone Pisapia-Alfano di cui “si è parlato in questi giorni”.

Per il politico pugliese serve indire subito il congresso del Pd e quest’ultimo dovrebbe lavorare a una lista di centrosinistra per le prossime elezioni, che non è

L’ex presidente del Consiglio ha poi affermato che “il congresso va pensato in modo nuovo, aperto, non come un’asfittica resa dei conti in all’interno di un mondo che si è molto ristretto. il numero degli iscritti al Pd si è molto ristretto, non so quanti siano. Temo siano pochini… In tal caso bisogna essere forti, organizzati. Si va ad altro? Bisogna essere forti e organizzati”.

9 su 10 da parte di 34 recensori D’Alema dice no al “listone Pisapia – Alfano” D’Alema dice no al “listone Pisapia – Alfano” ultima modifica: 2017-01-28T17:52:14+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento