Firenze. Procedono i lavori della tramvia

Lunedì 9 gennaio in programma le operazioni per il ribaltamento del cantiere della linea 3 in via Corridoni e l’avvio degli interventi per realizzare la sede tranviaria sulla corsia lato piazza. Dalle 10 dello stesso giorno, verranno spostate le fermate Ataf che saranno collocate in piazza Dalmazia, all’altezza del ponte sul Terzolle. La soluzione rimarrà attiva per una settimana, in attesa dell’apertura al transito di via di Rifredi.

Lunedì 16 gennaio

Previsto lo spostamento del mercato da via di Rifredi in piazza Dalmazia. Oltre alla data del trasloco è stato condiviso anche il nuovo posizionamento dei banchi alimentari e di quelli di generi vari nella piazza. Dopo il trasferimento via di Rifredi sarà recuperata alla viabilità di mezzi pubblici e privati. Saranno collocate le nuove fermate delle linee Ataf 8-14 provenienti da viale Morgagni e le linee 2-20-28 provenienti da via Reginaldo Giuliani. I bus poi proseguiranno su via di Rifredi-via Bini per rientrare in via Corridoni.

Mezzi privati

I mezzi provenienti da via Reginaldo Giuliani potranno continuare a svoltare in via Mariti o procedere a diritto in via Corridoni e ancora imboccare via di Rifredi per poi rientrare in via Corridoni. I mezzi in arrivo da via Mariti non potranno svoltare in via di Rifredi: i veicoli sulla corsia di sinistra procederanno in viale Morgagni, quelli sulla corsia di destra imboccheranno via Corridoni. In via di Rifredi troveranno posto anche una quarantina di posti per la sosta a rotazione e il carico/scarico merci a servizio del centro commerciale naturale e di ulteriori posti per i residenti. Per istituire la nuova viabilità sarà invertito il senso di marcia in via di Rifredi.

L’apertura alla circolazione di via di Rifredi fluidificherà la circolazione soprattutto nel nodo di piazza Dalmazia-via Corridoni che sarà alleggerita dal transito dei bus.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze. Procedono i lavori della tramvia Firenze. Procedono i lavori della tramvia ultima modifica: 2017-01-08T00:03:16+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento