Cona. Migranti prendono in ostaggio 25 operatori del Cpa

Gravissimo episodio nel Veneziano dove si è verificata una sommossa di migranti presso il Cpa di Cona. Nella struttura un’ivoriana di 25 anni è stata rinvenuta incosciente in un bagno. I profughi accusano i soccorsi di essere intervenuti in ritardo. Circostanza falsa per come precisato dagli operatori del 118.

A riportare l’accaduto è il Corriere della Sera nella sua versione web. I migranti avrebbero messo in atto un’azione di forza accendendo roghi e sequestrando 25 operatori per ore nella struttura. Gli operatori sono stati fatti uscire solo 1:40.

Emergenza profughi

La rivolta starebbe rientrata ma il caso pone l’accento sull’urgenza di intervenire con forza per espellere coloro che non hanno diritto e non rispettano le leggi. L’Italia è allo stremo ed episodi del genere offendono la grande accoglienza della nostra Nazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cona. Migranti prendono in ostaggio 25 operatori del Cpa Cona. Migranti prendono in ostaggio 25 operatori del Cpa ultima modifica: 2017-01-03T07:06:39+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento