Sequestrati beni a presunto affiliato alla Cosa nostra gelese degli Emmanuello

Il provvedimento è stato eseguito dai Carabinieri di Gela e i Finanzieri del nucleo polizia tributaria di Caltanissetta.

Sequestro di beni per un valore di un milione di euro a carico di un presunto affiliato alla Cosa nostra gelese, Nicola Liardo, 42 anni, ritenuto vicino alla famiglia “Emmanuello“.

Maxi sequestro di beni

Liardo è stato tratto in arresto con l’accusa di associazione mafiosa, estorsione e traffico di sostanze stupefacenti. L’indagine avrebbe evidenziato la disparità tra reddito e patrimonio dell’arrestato. Sequestrati 150 mila euro, 2 immobili, 4 terreni, auto e una pizzeria.

0
SHARES
0