Padova. L’universitario Karlo Godoladze trovato morto nel canale Terranegra

Del georgiano di 26 anni si erano perse le tracce da 10 giorni. Il suo cadavere è stato recuperato dai Vigili del Fuoco nel canale di Terranegra. Karlo Godoladze aveva lasciato in casa tutti i documenti.

Ipotesi suicidio

L’ipotesi più accreditata tra gli inquirenti è quella del suicidio. Il ventenne frequentava Legge all’Università. I coinquilini non l’hanno più visto rientrare e hanno lanciato appelli con la sua foto. L’universitario parlava inglese ma non la nostra lingua.

Era nato a Tbilisi e si trovava in città per un corso. Tramite l’Università di Padova era stata attivata anche l’ambasciata georgiana a Roma.

0
SHARES
0