Carrara. Il cavatore Mauro Giannetti morto schiacciato a Torano

Infortunio mortale sul lavoro in una cava di marmo a Carrara. L’uomo di 46 anni è stato schiacciato dal materiale staccato da una parte della cava in località Torano.

Travolto da un lastrone di marmo

Mauro Giannetti è stato travolto da un lastrone di marmo. Giannetti e il suo collega – esperti del settore – avevano quasi terminato il taglio di un blocco quando si è staccato un lastrone di 2 tonnellate alto un metro e sessanta, investendo l’uomo.

Domani i sindacati hanno proclamato uno sciopero generale del settore lapideo.

Mauro Giannetti è il fratello del titolare della cava 5

L’uomo è morto sul colpo colpito. La tragedia è avvenuta alla cava 5 Piastriccioni della ditta Calacatta Zeta, nel parco regionale delle Alpi Apuane.

In segno di lutto rinviato il consiglio comunale a Carrara. Nell’aprile scorso un altro incidente, persero la vita Roberto Ricci Antonioli e Federico Benedetti.

Il ministro per i beni culturali Dario Franceschini ha annullato gli impegni della campagna referendaria a Marina di Carrara dopo la morte dell’operaio in una cava di marmo.

 

0
SHARES
0