Termanin. Distrutto da 4 raid aerei l’ospedale di Al-Zahraa 51 morti

L’ospedale di Al-Zahraa, sostenuto dall’Onu, era tra i pochi specializzati in ostetricia e ginecologia. E’ stato raso al suolo da 4 raid aerei a Termanin, in Siria, nella zona di Aleppo. Due i morti, diversi i feriti.

L’ultimo ospedale attivo nella zona

Il nosocomio era in mano ai ribelli. E’ stato distrutto da jet russi. Senza assistenza medica 250 mila persone sotto assedio.

Vicino a Damasco almeno 49 civili sono stati uccisi e 250 feriti in 8 giorni di bombardamenti consecutivi. Tra i morti: 24 minorenni e 3 donne.

0
SHARES
0