Matteo Renzi si dimetterà nelle prossime ore: obiettivo elezioni nel 2017

Il leader del Pd gioca d’azzardo. La partita referendaria è persa. Solo un colpo di teatro potrebbe salvare la riforma costituzionale renziana. Così Matteo Renzi. punta al colpo di teatro.

matteo-renzi

Dimissioni nelle prossime ore

Il tempo stringe e la carta del ribaltone va giocata in fretta. Il Premier avrebbe anticipato a Sergio Mattarella l’intenzione di dimettersi per puro calcolo politico. Mandare un messaggio agli elettori che lo accusano di non volere mollare la poltrona; colpire Massimo D’Alema, 5 Stelle e Lega che puntano sullantirenzismo.

Governo tecnico

Se la mossa riuscisse potrebbe vincere il Sì. In questo caso il Presidente della Repubblica respingerebbe le dimissioni rimandando Renzi alle Camera per ottenere un nuovo voto di fiducia.

Se il No prevalesse il segretario rimarrebbe per approvare la Legge di Bilancio 2017, cambiare la legge elettorale e poi tornare alle urne per le elezioni politiche all’inizio del 2017. Oppure un nuovo esecutivo di larghe intese o tecnico da affidare a Graziano Delrio.

0
SHARES
0