Roncegno. Stefano Colleoni morto schiacciato alla Xlam Dolomiti di Castelnuovo

E’ spirato in ospedale a Trento un operaio schiacciato alla Xlam Dolomiti di Castelnuovo. L’uomo di 22 anni stava spostando dei pannelli per costruzione in legno dalla postazione della gru a carro-ponte. L’infortunio sul lavoro è costato la vita a Stefano Colleoni, 22 anni, residente a Roncegno.

Infortunio in Valsugana

Il blocco dei pannelli del peso di 3 tonnellate, urtando pareti e pavimento, ha travolto Colleoni schiacciandolo contro i nastri trasportatori. Soccorso dal personale del 118 e trasportato in elicottero all’ospedale Santa Chiara, il ventenne è rimasto in prognosi riservata fino al suo decesso.

Sull’accaduto indagano il Servizio lavoro della Provincia di Trento e i Carabinieri della compagnia di Borgo Valsugana.

0
SHARES
0