Casoria. Antonio Ferrara morto schiacciato tra due autocompattatori

L’operatore ecologico di 52 anni è morto in un incidente sul lavoro ad Arpino alla periferia di Casoria. Antonio Ferrara, in una prima ricostruzione dei Carabinieri, è morto schiacciato da 2 autocompattatori.

Morto addetto della Casoria Ambiente

L’operaio è stato soccorso e trasportato alla Clinica dei Fiori di Acerra dove è spirato poco dopo. Sull’accaduto indagano i Carabinieri.

La vittima è un operatore dell’azienda di raccolta rifiuti urbani “Casoria Ambiente“.

9 su 10 da parte di 34 recensori Casoria. Antonio Ferrara morto schiacciato tra due autocompattatori Casoria. Antonio Ferrara morto schiacciato tra due autocompattatori ultima modifica: 2016-11-25T14:43:37+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento