Priero. Simone Bonino morto carbonizzato di fronte al cimitero di Ceva

Mistero in provincia di Cuneo. Vicino ad una vettura a fuoco è stato trovato un corpo carbonizzato. La macabra scoperta è avvenuta a Ceva di fronte al camposanto. Un agente della Stradale, passando dalla strada del cimitero, ha notato il rogo e ha chiamato i soccorsi.

La vittima è un italiano di 43 anni di Priero

Allo stato attuale gli investigatori non escludono nessuna ipotesi. Da risolvere il mistero del cimitero di via San Bernardino e della Hyundai in fiamme. Ma soprattutto in quali circostanze sia morto Simone Bonino.

Un testimone

Pare che un uomo abbia notato Bonino nell’auto ferma nel piazzale del cimitero. Il quarantenne era fuori dall’abitacolo allo scoppio dell’incendio forse per mettersi in salvo. Sarebbe quindi da escludersi sia il gesto estremo sia il delitto. Si propenderebbe per la tesi dell’incidente.

0
SHARES
0