Pneumatici invernali, tutto quello che c’è da sapere

Il 15 novembre segna lo spartiacque tra l’estate e l’inverno automobilistico. L’inverno degli pneumatici invernali. Proprio il 15 novembre entrano in vigore le principali ordinanze che regolano l’utilizzo obbligatorio di pneumatici invernali o la presenza di catene da neve a bordo del veicolo.

obbligo-pneumatici

Quindi come restare in regola? Effettuare un cambio gomme o fornirsi di catene da neve adatte, ciò permetterà di evitare multe salate ma soprattutto situazioni di scarsa sicurezza.

Cinque mesi di ordinanza

Si, dal momento dell’entrata in vigore delle ordinanze il 15 novembre tali rimarranno in validità fino al 15 aprile prossimo. Ciò nella maggior parte dei casi; nei casi in cui la presenza di condizioni climatiche particolari favorisca il prolungarsi della stagione anche le ordinanze potrebbero subire variazioni. Tuttavia esiste un periodo “franco” per l’impiego degli pneumatici invernali; a partire dal 15 ottobre che si prolunga, al momento del ritorno agli pneumatici standard fino al 15 maggio.

Come riconoscere gli pneumatici invernali

Il segno distintivo è facilmente riscontrabile nella dicitura M+S visibile sulla spalla della gomma, nient’altro che l’abbreviazione dell’inglese Mud + Snow cioè fango e neve.

pneumatici

La sigla può essere anche coordinata del logo Snowflake caratterizzato da una montagna stilizzata e da un fiocco di neve; quest’ultimo simbolo identifica la particolare efficacia dello pneumatico anche su ghiaccio e neve per via di specifici test condotti in queste condizioni.

I vantaggi di montare pneumatici invernali

Gli pneumatici invernali sono specificamente concepiti per situazioni di asfalto fortemente compromesso. Questi assicurano infatti ottimi livelli di trazione e una tenuta di strada superiore su fondi scivolosi. I principali produttori garantiscono inoltre spazi di frenata fortemente ridotti equiparabili, perlomeno vicini, a quelli degli pneumatici standard in condizioni standard. Migliore il comportamento su strada con temperature inferiori ai dieci gradi centigradi.

Possibilità delle quattro stagioni e codici di velocità

Esiste la possibilità di mantenere pneumatici adatti alle quattro stagioni detti All Season. Questa tipologia di pneumatico permette un livello di performance ideale per tutto l’arco dell’anno. Il discorso codici di velocità prevede, nella scelta degli pneumatici invernali,un valore di velocità massima che rispetti quello indicato sulla carta di circolazione per gli pneumatici standard.

Con quattro è meglio

Si sa che la legge prevede la possibilità di montare due paia di gomme differenti seppur omogenee sullo stesso asse, il discorso però diventa differente per quanto riguarda gli pneumatici invernali. Per garantire infatti un comportamento migliore e soprattutto una sicurezza sensibilmente più elevata sarebbe buona norma installare quattro pneumatici identici; quattro pneumatici uguali infatti garantiscono un comportamento uniforme.

Catene da neve e pneumatici usati

L’articolo 122 del Codice della Strada specifica che pneumatici invernali e catene da neve si equivalgono. In questo modo l’automobilista è libero di praticare la via che più gli è utile e congeniale anche dal punto di vista economico visto che spesso le catene da neve costano molto ma molto meno.

catene-da-neve

Attenzione invece agli pneumatici già utilizzati. Spesso infatti, giunta la stagione estiva, gli pneumatici invernali vengono depositati privatamente o da un gommista che ne offre la possibilità; in questi casi prima di rimontarli è buona norma fare un accurato controllo sul battistrada, alto almeno 1,6 millimetri e sulla presenza o meno di spaccature. Se l’esito dovesse essere negativo sarebbe meglio sostituire le gomme.

0
SHARES
0