Biologico…perché? Coltivare in modo sostenibile, locale e solidale

Coltivazione biologica, sostenibile, solidale e locale. Se ne parlerà al WoPa venerdì 25 novembre. Organizzato dalla compagine di MercaTiAmo, con il patrocinio del Comune di Parma, l’evento coinvolge un numero crescente di operatori e utenti in un percorso mirato al benessere proprio e della nostra comunità.

Il convegno

Si tratta di uno spazio di partecipazione, informazione, conoscenza e convivialità articolato in 2 momenti, una sessione mattutina (dalle 9 alle 13.30) rivolta principalmente, ma non solo, ai produttori, durante la quale esperti del settore presenteranno gli aspetti tecnici e ambientali che caratterizzano il disciplinare di una produzione biologica, con testimonianze di produttori locali che hanno effettuato il percorso di conversione.

Dalle 16 alle 19 la sessione pomeridiana, rivolta alla cittadinanza, durante la quale saranno evidenziati i benefici su ambiente e salute apportati dall’avere accesso a cibo salutare, a km 0, coltivato secondo pratiche sostenibili nell’ambito di un’economia solidale, nonché ad un’occasione di aggregazione e socialità all’interno del quartiere.

A partire dalle 19 infine, durante la festa finale, sarà offerto un assaggio dei prodotti locali biologici e verranno proposte una serie di attività ricreative ed aggregative per adulti e bambini, coinvolgendo in particolare le associazione e i gruppi attivi nel quartiere oltre che le comunità di stranieri presenti nella zona.

La giornata si concluderà quindi con un momento conviviale in cui associazioni di quartiere e produttori di MercaTiAmo incontreranno i cittadini del quartiere.

In contemporanea al convegno, sarà possibile come di consueto a MercaTiAmo acquistare direttamente dai produttori dalle 16 alle 19, all’interno del Workout Pasubio (complesso ex Manzini di via Palermo, 6), ingresso in via Catania (al riparo da pioggia, vento e freddo) con ampia possibilità di parcheggio nelle aree limitrofe.

0
SHARES
0