Roma. Liberiano violenta una straniera in zona San Basilio

La donna straniera non riusciva a tornare a casa. Un liberiano di 36 anni si è proposto di riaccompagnarla. E’ salita in autobus con l’uomo ed è scesa in via Tiburtina. L’uomo l’ha trascinata in un edificio fatiscente per senza fissa dimora. Ha chiuso la porta con un lucchetto, ha legato la ragazza, l’ha imbavagliata e poi l’ha violentata. La vittima solo in seguito si è liberata dal bavaglio chiedendo aiuto.

Intervenuta la Polizia

I passanti hanno allertato la Polizia. Gli uomini del commissariato San Basilio hanno aperto la porta e hanno trovato la donna ancora in preda al panico. Soccorsa dal personale del 118 è stata trasportata in ospedale per le cure.

Liberiano arrestato

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e condotto a Regina Coeli. Dovrà rispondere di violenza sessuale e sequestro di persona.

0
SHARES
0