Foggia. Movida funestata da un pirata su Opel Astra: morta la ventenne Luigia Campanaro

Non c’è voglia di fare festa tra i giovanissimi foggiani che il sabato sera si radunano per trascorrere una serata in compagnia all’insegno del divertimento. Una loro coetanea di soli 25 anni è morta investita da un pirata della strada.

Il dramma in via Gramsci

L’incidente mortale è avvenuto una zona periferica del capoluogo. E’ successo alle 2.30, in via Gramsci, vicino al rettorato dell’Università e 2 noti locali della movida.

Fidanzato in ospedale

Luigia Campanaro è deceduta a seguito dell’investimento da parte di un automobilista che è fuggito senza prestare soccorso. Insieme a lei è stato travolto il fidanzato. La giovanissima è spirata all’istante. E’ vivo per miracolo il trentenne trasportato ai Riuniti di Foggia dove è ricoverato.

Travolti da Opel Zafira

I 2 stavano stavano per prendere la loro automobile quando sono stati travolti da un’automobile modello Opel Zafira, piombata ad alta velocità, che li ha investiti. Carabinieri e Polizia Municipale stanno vagliando la posizione di un uomo, che potrebbe essere il responsabile dell’investimento. Le numerose telecamere presenti in zona e il confronto con le porzioni di paraurti rimaste sull’asfalto e quelle della sua auto aiuteranno gli inquirenti a trovare il pirata.

0
SHARES
0