Porto San Giorgio. Familiari a Rodi Garganico per il riconoscimento di Fulvio Cicconi

Il corpo è stato rinvenuto da una motovedetta della Guardia Costiera a 5 miglia dalla costa di Rodi Garganico nel Foggiano. A segnalare la presenza è stato un peschereccio. Si teme si tratti di Fulvio Cicconi, 34 anni, scomparso lo scorso 29 ottobre dal lungomare di Porto San Giorgio, dov’era stata trovata parcheggiata la sua automobile. La Procura di Foggia ha disposto gli accertamenti medico-legali sul corpo.

I familiari di Fulvio Cicconi a Rodi Garganico

I congiunti del trentenne si sono recati in Puglia per eseguire il riconoscimento del corpo trovato in mare. Le forze dell’ordine, la Procura di Foggia e la Prefettura di Fermo mantengono massimo riserbo. Sarebbe alta la possibilità che il corpo trovato in mare possa appartenere al fermano.

Prova del Dna

Il riconoscimento definitivo e la conferma arriverà dopo l’autopsia e la prova del Dna. Il corpo aveva indosso solo degli slip e una canottiera, non presenterebbe ferite o segni tali da lasciar pensare a una morte violenta.

1
SHARES
1