Portland. Polizia interviene per domare rivolta anti Trump

Manifestare fa parte della democrazia. Alimentare sommosse assolutamente no. Quanto è accaduto a Portland, in Oregon, non è affatto un bel segnale. La Polizia è dovuta intervenire per “domare” una protesta contro Donald Trump trasformatasi in rivolta.

Manifestazioni contro The Donald

Non si placano le manifestazioni contro l’elezione del repubblicano alla Casa Bianca nonostante l’appello di Barack Obama ad accettare il risultato del voto democratico. Le proteste vanno avanti da Los Angeles a Washington e New York. Dal canto suo il presidente si è detto “dispiaciuto” per quanto sta accadendo invitando però a rispettare l’esito delle urne.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone