Terremoto, gli studenti si inseriranno nelle scuole dei territori che li ospitano

Sono al momento 292 le persone di Norcia accolte nelle strutture ricettive di Magione e Passignano. Il comprensorio del Trasimeno è in prima linea nell’accoglienza dei terremotati: 251 persone sono ospitate negli alberghi di Magione, 41 a Passignano sul Trasimeno.

Terremotati giunti dal 30 ottobre

A Magione – si legge in una nota del Comune – sono 3 gli alberghi che hanno accolto quanti, domenica 30 ottobre, sono arrivati in pullman dalle zone terremotate.

I bambini frequenteranno le scuole del territorio

Delle persone accolte molti sono bambini: 7 tra i 2 e i 3 anni, una cinquanta quelli che andranno a frequentare le scuole dell’infanzia e primarie del territorio. I ragazzi delle scuole secondarie (15) dovranno scegliere istituti corrispondenti a quelli frequentati.

Sono 14 gli ultraottantenni e 30 gli anziani che hanno sui settanta anni. È Norcia la città di residenza della maggior parte degli arrivati con un piccolo gruppo proveniente da Monteleone di Spoleto. Tutti con la voglia di ricominciare e con la speranza di ritornare presto nel loro paese.

0
SHARES
0