Roma. Referendum, per votare a domicilio bisogna fare richiesta al Campidoglio

elezioni votoIl 4 dicembre si vota per il referendum costituzionale. Gli affetti da gravissime patologie, tali da non consentire di essere trasportati, neppure a norma dell’art. 29 della legge 104/92, e quanti vivono con il continuo ausilio di macchinari elettromedicali per cui non sono in grado di lasciare la propria abitazione, potranno votare a domicilio.

La richiesta dovrà essere indirizzata al Comune

La richiesta va inoltrata a “Roma Capitale – Segretariato Generale – Direzione Coordinamento Servizi Delegati, via Luigi Petroselli 50, 00186 Roma” entro il 14 novembre.

Per usufruire del servizio è necessario far pervenire agli Uffici comunali una dichiarazione in carta libera indirizzata alla sindaca, in cui sia espressa la volontà di votare presso la propria abitazione.

La richiesta deve essere corredata quindi da un certificato medico Asl di data non anteriore al 20 ottobre e con prognosi di almeno 60 giorni, o che attesti la necessità di usufruire in modo costante di apparecchi elettromedicali.

Aggiungere il proprio indirizzo completo e il numero di telefono allegando una copia della tessera elettorale.

0
SHARES
0