Roma, tavolo tecnico permanente per seguire il dissesto del territorio

Lo scopo del tavolo è di migliorare “la gestione di un’area esposta, con sempre maggior frequenza, a rischi per l’incolumità pubblica” per cause “geologiche, idrogeologiche, idrauliche e sismiche”.

La nuova cabina di regia

E’ stata messa in campo con l’obiettivo di unire le competenze in materia, oggi caratterizzate da “una notevole frammentazione, con diritti e doveri distribuiti tra numerosi enti e organismi collocati a diversi livelli di governo”. Ed è questo il “principale punto di debolezza del sistema”.

Il tavolo punta “a garantire coordinamento e sinergia tecnico-gestionale” tra i diversi soggetti che nella cura del territorio hanno voce in capitolo.

“Nel complesso – conclude il Campidoglio – verrà messo a punto un oculato riordino delle funzioni che migliorerà, progressivamente, le opere di prevenzione e protezione”.

0
SHARES
0