Nola, investe e uccide Ilnytska Mynodora il responsabile è di San Gennaro

Terminata la caccia al pirata della strada che ha travolto e ucciso l’ucraina Ilnytska Mynodora, 56 anni. L’uomo ha investito la straniera che era in bicicletta e poi si è dato alla fuga.

Si è consegnato ai Carabinieri

Il giovane si è recato presso la stazione dell’Arma di Nola. Lunedì 31 ottobre aveva investito e ucciso la cinquantenne che usciva da un’attività agricola insieme al marito.

Il pirata della strada è un incensurato di 29 anni di San Gennaro Vesuviano. E’ stato accompagnato dal suo avvocato di fiducia e ha raccontato di avere travolto la donna in via Boscofangone.

Sequestrata la Suzuki della madre

Posta sotto sequestrato l’automobile guidata dall’uomo ma intestata alla madre. Si tratta di una Suzuki che presenta danni nella parte anteriore, che sono giudicati compatibili con l’impatto. Il ventenne è indagato in stato di libertà per omicidio stradale aggravato dalla fuga.

0
SHARES
0