Ginosa, 100 alunni delle primaria “Pascoli‎ Giovinazzi” di Castellaneta visitano un vigneto

Cento alunni delle quarte classi della scuola primaria “Pascoli‎ Giovinazzi”  di Castellaneta hanno visitato l’azienda del gruppo Di Palma a Ginosa. Nino Romanazzi ha accompagnato i ragazzi a visitare le uve di varietà apirene presenti in azienda. I bambini hanno osservato il taglio dell’uva di scarto destinata all’estrazione succhi e il taglio dell’uva destinata al mercato del fresco.

Numerose sono state le domande che i bambini hanno rivolto al responsabile dell’azienda, il quale ha prontamente risposto alle richieste.

La visita è proseguita poi per le cantine del Metapontino sulla statale 106 Jonica. Il direttore commerciale Roberto Donno ha fatto visitare la struttura ed ha spiegato agli alunni il percorso che l’uva compie quando giunge in cantina, si parte dalla pesa, per misurare la quantità e successivamente il prodotto viene svuotato nella coclea, da lì vengono separati gli acini dalla raspo dell’uva e viene somministrata anidride solforosa per bloccare la fermentazione. A seguire viene tolta la buccia tramite il torchio e inviata nel vinificatore, una serie di passaggi successivi fino a giungere in contenitori in acciaio per essere ulteriormente lavorato per diventare succo venduto nei supermercati. Il prodotto ottenuto molto spesso diventa la base per tutti i succhi di frutta venduti in commercio.

La visita effettuata è stata molto apprezzata dagli alunni e dalle insegnanti; la Cia Agricoltori Italiani effettua tali percorsi da diversi anni con lo scopo di far conoscere agli studenti la realtà agricola, l’origine dei prodotti e tutto quello che è legato attorno al mondo delle produzioni.

0
SHARES
0