Tirano piange Matteo Mevio, pizzaiolo di successo morto in un incidente a Milano

Matteo Mevio, pizzaiolo di 28 anni di Tirano, era una delle eccellenze lombarde. Un imprenditore affermato con 2 pizzerie gettonatissime a Milano. E’ spirato dopo 10 giorni in cui ha lottato tra la vita e la morte dopo l’incidente del 20 ottobre scorso. Appena uscito dalla sua attività, in moto, stava rincasando quando è andato a finire sotto il tram 16 in via Bergamo.

Soccorso in arresto cardiocircolatorio

I sanitari lo hanno salvato e rianimato durante il trasporto verso il Policlinico. Non è riuscito a sopravvivere alle lesioni interne riportate nello schianto. La situazione cerebrale era compromessa. Dopo 10 giorni il suo cuore ha cessato di battere.

Autopsia

Sul corpo di Mevio è stato disposto l’esame autoptico. Solo allora si avrà conferma della data delle esequie. C’è grande commozione sia a Tirano che a Milano. Nel suo Paese natale e nella sua città “adottiva” il ventenne si era affermato per la sua cordialità e la sua grande capacità di farsi volere bene. Ha lasciato il vuoto nei cuori di parenti, amici e clienti dei suoi locali.

0
SHARES
0