Firenze, quasi 700 patenti controllate con 8 casi di contraffazione scoperti

Insieme per contrastare il fenomeno delle patenti false. Polizia Municipale e Ufficio della Motorizzazione Civile di Firenze stanno lavorando in sinergia per controllare i documenti presentati alla Motorizzazione per ottenere la conversione delle patenti di guida straniere nell’equivalente italiano. Sono stati verificati quasi 700 documenti di cui 8 risultati falsi.

Duplice l’obiettivo del protocollo

Da un lato si vuole fornire una risposta all’esigenza della Motorizzazione di un supporto specialistico per verificare la veridicità dei documenti esteri loro sottoposti anche alla luce delle difficoltà riscontrate nel reperire le informazioni presso gli organismi nazionali emittenti.

Dall’altro rispondere alla necessità della Polizia Municipale di evitare il rilascio di patenti italiane, anche di categorie superiori (ovvero quelle necessarie per la guida di autocarri e autobus a titolo professionale), a persone non in possesso di requisiti e preparazione specifica con tutto quello che ne può conseguire a livello di sicurezza della circolazione.

Falsità materiale

In 8 casi è stata rilevata la falsità materiale nel documento e quella ideologica nella documentazione presentata con altrettante persone denunciate. Tra i documenti più falsificati o alterati le patenti di guida rumene e quelle bulgare.

0
SHARES
0