Castelsantangelo, Falcucci: “siamo in tenda a 2 gradi sotto zero”

“Restano 5 allevatori, che non possono allontanarsi dal bestiame”. A riferirlo il sindaco di Castelsantangelo sul Nera, Mauro Falcucci dopo la scossa di magnitudo 4.7 di martedì” mattina. “Qui sta crollando tutto” aggiunge.

Falcucci precisa che ciò che non è crollato è pericolo. Il suo Paese appare come se fosse stato bombardato. “Per fortuna l’ultima famiglia, che aveva la casa agibile, e l’ultimo albergatore si sono convinti ieri ad andare via”.

Tensostrutture per le stalle

Il primo cittadino chiede con urgenza “tensostrutture per le stalle” e un container “per il Municipio”. Falcucci sottolinea: “siamo in tenda a 2 gradi sotto zero”.

0
SHARES
0