Rigenerazione decisiva per formare il nuovo governo islandese

L’Islanda come l’Italia. I grillini del Nord ottengono un risultato notevole ma non vincono le elezioni politiche. Il “Partito pirata” non sfonda e i conservatori rimangono maggioranza relativa.

Ex hacker in Parlamento

“Rigenerazione” entra in Parlamento come terza forza e avrà un ruolo chiave nel tentativo non facile di costituire un nuovo Governo.

I grillini islandesi sono un partito antisistema nato dall’ambiente hacker. Si sono presentati imparentati con il centrosinistra. Nonostante questo non sono riusciti a vincere disattendendo i sondaggi che li davano prima forza del Paese.

Il quadro politico islandese è frammentario ed instabile. Una condizione che certamente non agevola fa formazione di un esecutivo. Il percorso è tutto in salita.

0
SHARES
0