Pellegrino Parmense, caccia al cinghiale morto un trentenne

Doveva essere una domenica tra la natura, invece si è trasformata in tragedia a Pellegrino Parmense, teatro di un incidente di caccia mortale in località Case dei Manini, nei pressi della fondovalle Stirone.

Trentenne ucciso da una fucilata di rimbalzo

E’ stata l’arma di un compagno ad ucciderlo. Si è trattata di una fucilata di rimbalzo. Il trentenne è morto mentre si stava svolgendo una battuta di caccia al cinghiale.

Atterrato anche l’elisoccorso, oltre all’ambulanza, ma il destino dell’uomo di 31 anni era già compiuto. Letali le ferite riportate. Sul posto i rilievi di legge sono stati eseguiti dai Carabinieri di Pellegrino, cui spettano le indagini sull’accaduto.

0
SHARES
0