Milano, operazione antidroga nella zona di viale Padova

“A Milano non devono esistere zone franche”. Lo ha ribadito l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza commentando l’operazione degli agenti della Polizia locale che ha portato all’arresto di 3 egiziani per per spaccio di sostanze stupefacenti e un uomo di 43 anni per resistenza a pubblico ufficiale, nell’ambito di un’operazione antidroga nella zona di viale Padova. Un nigeriano e un egiziano, sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale.

Individuare i movimenti degli spacciatori

Il parco che si affaccia su viale Padova e lo spazio antistante il bar all’angolo tra via Mosso e viale Padova erano risultati luogo di spaccio, soprattutto nelle ore pomeridiane. L’operazione, coordinata dal dirigente della Polizia locale Paolo Ghirardi, segue quella dell’inizio di ottobre nel Parco Trotter, quando gli agenti avevano arrestato un extracomunitario per spaccio di cocaina.

Nel corso della stessa operazione si è intervenuti anche nelle cantine della scuola, utilizzate come ricovero da senzatetto e tossicodipendenti. Oltre alla pulizia dei locali, è stato murato un passaggio che permetteva l’accesso, mettendo così in sicurezza i locali. Per assicurare il controllo del territorio è stata disposta la presenza di una pattuglia fissa durante il giorno nel parco.

0
SHARES
0