Fiumicino, nelle scarpe stupefacenti sequestrata cocaina liquida

Il narcotrafficante sudamericano è stato fermato in aeroporto a Fiumicino dalle Fiamme Gialle di Roma, insieme ai funzionari dell’Ufficio della Dogana. Controllato un turista proveniente da San Paolo del Brasile, che indossava scarpe da running firmate. Nella valigia l’uomo aveva diverse paia di scarpe da ginnastica.

Scarpe stupefacenti

A seguito di un’attenta analisi, i militari hanno scoperto che le suole di gomma delle scarpe trasportate celavano un doppiofondo contenente una strana sostanza liquida che, sottoposta a narco-test, è risultata essere cocaina. L’operazione è stata chiamata “Scarpe stupefacenti“.

La cocaina sequestrata pari a 7 kg, di elevata purezza, avrebbe garantito alle organizzazioni criminali oltre 100 mila dosi, per guadagni superiori ai 2 milioni di euro. Il brasiliano è stato associato alla casa circondariale di Civitavecchia.

Le indagini della Guardia di Finanza proseguono per stabilire la provenienza e la destinazione della cocaina e per verificare se sono in programma altre consegne con lo stesso metodo.

0
SHARES
0