Vicenza, telecamere mobili nascoste nei pressi delle isole ecologiche

Nelle video riprese dalle telecamere mobili, nascoste dalla polizia locale nei pressi delle isole ecologiche di via Salvemini, via dei Laghi, viale san Lazzaro, via Faggin e viale Trieste, si vede di tutto e di più.

Sotto controllo isole ecologiche o aree di scarico abusivo

La Polizia Locale usa una telecamera nascosta nei pressi della zona da controllare. Vengono così ripresi i comportamenti anomali, con possibilità di risalire ai responsabili degli abbandoni a terra di rifiuti o di materiali ingombranti.

Fino a settembre i verbali staccati per violazione dell’ordinanza sindacale sui rifiuti, sono stati in tutto 115: 103 per rifiuti abbandonati fuori dai cassonetti (sanzione da 100 euro), 6 per conferimento di rifiuti non differenziati (75 euro) e 5 per conferimento di rifiuti prodotti in un altro Comune (150 euro). Cui si aggiunge una sanzione da 600 euro elevata per abbandono di rifiuti speciali, in violazione della legge 152 del 2006.

Gli occhi elettronici

Supportano la consueta attività degli agenti del comando di contra’ Soccorso Soccorsetto, i soli a poter gestire le immagini, nel rispetto della normativa sulla privacy, secondo l’accordo siglato dal Comune con Aim Ambiente, proprietaria delle apparecchiature.

0
SHARES
0