RomaEuropa Festival, nella Capitale le più interessanti creazioni artistiche internazionali

Il tema della rassegna è “Portati Altrove”. Sino al 3 dicembre il RomaEuropaFestival propone 145 giorni di spettacoli teatrali, balletti, mostre, concerti, nuovo circo, arti visive e nuove tecnologie, con artisti come Romeo Castellucci, Guy Cassiers, Anne Teresa De Keersmaecker, Hofesh Shechter. Dei 51 appuntamenti in programma, 34 sono in prima italiana.

Trentunesima edizione

In questa edizione 31 si va in scena nei teatri Argentina, lndia, Vascello, Quarticciolo al Monk Club; dall’Accademia di Francia di Villa Medici a Palazzo Altemps, alle Terme di Diocleziano; dall’Auditorium della Conciliazione al Parco della Musica, dalla Casa del Jazz al Macro di Testaccio.

Tra le novità il gruppo di Tim Etchells che presenta le 36 opere teatrali di Shakespeare in spettacoli da 50 minuti interpretati da oggetti di uso quotidiano animati da un attore, mentre l’inaugurazione, al teatro Argentina, è affidata alle atmosfere oniriche di “Barbarians” di Hofesh Shechter, coreografo d’origine israeliana e adozione inglese.

Il Macro di Testaccio ospita la mostra Digitalife, che espone la gigantesca macchina robotizzata di Shiro Takatani e dello scultore Christian Partos.

0
SHARES
0