Napoli, indiano trovato morto sull’arenile di San Giovanni a Teduccio

L’indiano di 46 anni era un paziente dell’ospedale Loreto Mare, dal quale era fuggito qualche ore prima. L’immigrato aveva indosso un pigiama. Aveva il catetere vescicale inserito. Sul corpo non sono stati riscontrati segni di violenza. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia per accertare le cause del decesso.

Cadavere in spiaggia

Il corpo senza vita del quarantenne è stato rinvenuto dalla Polizia sull’arenile di San Giovanni a Teduccio, alla periferia di Napoli, in località Boccaperti.

0
SHARES
0