Ferrara, pakistano sostiene l’esame di guida con il “suggeritore”

polizia localeSi è presentato all’esame di teoria della patente di guida con auricolare e cellulare convinto di superare il test con l’aiuto di un complice. Il pakistano è stato pizzicato e denunciato per frode informatica ai danni dello Stato. Le indagini vanno avanti per beccare i “suggeritori”.

Autore della truffa un pakistano

L’asiatico aveva sostenuto la prova teorica. Pensava di essere riuscito a truffare tutti ma, all’uscita della Motorizzazione Civile di Ferrara, è stato fermato dagli agenti della PolStrada estense che lo hanno perquisito e gli hanno trovato addosso smartphone, telefonino e auricolare. Il pakistano si era fatto “assistere” da altre persone per riuscire a svolgere la prova d’esame.

0
SHARES
0