Roma, gravemente malato si lancia dal terzo piano in via circonvallazione Clodia

Si è sincerato che la moglie dormisse. Poi si è lasciato cadere nel vuoto dal terzo piano di un appartamento ubicato in una palazzina in via circonvallazione Clodia. A togliersi la vita un uomo di 79 anni gravemente malato.

Corpo in un cortile-giardino di un asilo nido

Si è tolto la vita all’alba prima che arrivassero i bambini dell’asilo nido. Si è lanciato nel vuoto cadendo nel cortile giardino della struttura. Per permettere i rilievi è stata disposta la chiusura dell’asilo nido. Nessun piccolo alunno era nella struttura.

Sul posto gli agenti del commissariato Prati della Polizia. La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, gravemente malato si lancia dal terzo piano in via circonvallazione Clodia Roma, gravemente malato si lancia dal terzo piano in via circonvallazione Clodia ultima modifica: 2016-10-11T12:56:42+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento