Roma, gravemente malato si lancia dal terzo piano in via circonvallazione Clodia

Si è sincerato che la moglie dormisse. Poi si è lasciato cadere nel vuoto dal terzo piano di un appartamento ubicato in una palazzina in via circonvallazione Clodia. A togliersi la vita un uomo di 79 anni gravemente malato.

Corpo in un cortile-giardino di un asilo nido

Si è tolto la vita all’alba prima che arrivassero i bambini dell’asilo nido. Si è lanciato nel vuoto cadendo nel cortile giardino della struttura. Per permettere i rilievi è stata disposta la chiusura dell’asilo nido. Nessun piccolo alunno era nella struttura.

Sul posto gli agenti del commissariato Prati della Polizia. La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

0
SHARES
0