Giornata nazionale dello sport paralimpico a Milano, Genova e Cagliari

Giornata paralimpica“Milano torna ad ospitare questa importante giornata dello sport paralimpico e lo fa coinvolgendo le scuole cittadine e centinaia di studenti. Quello della disabilità è un tema di cui bisogna parlare il più possibile e farlo tra i giovani”. A sottolinearlo l’assessore allo Sport Roberta Guaineri

Diffondere i valori paralimpici tra gli studenti

E’ lo scopo della Giornata nazionale dello sport paralimpico indetta dal Comitato italiano paralimpico, con il supporto di INAIL e Gruppo Mediobanca, che venerdì 14 ottobre è alla sua decima edizione. L’evento si terrà in contemporanea in 3 città italiane: oltre a Milano, anche Genova e Cagliari.

Giornata al Centro FIPAV “Pavesi”

L’appuntamento si terrà in via De Lemene e sarà organizzata dal Comitato Italiano Paralimpico Regionale Lombardia, in collaborazione con il CIP nazionale e la Fondazione Paralimpica. Vi parteciperanno i Licei Statali a indirizzo Sportivo lombardi, alcuni Licei privati e numerose scuole secondarie e primarie del territorio, per un totale di all’incirca 2 mila alunni. Si potranno sperimentare 21 discipline paralimpiche: sitting volley, golf, calcio a 5, calcio balilla, showdown, tennistavolo, scherma in carrozzina, tennis in carrozzina, tennis FISDIR, pesistica, curling in carrozzina, ice sledge hockey, canottaggio, atletica leggera, baseball per non vedenti, handbike, arrampicata sportiva, basket in carrozzina, danza sportiva, wheelchair hockey e cheerleading.

Atleti lombardi protagonisti ai Giochi

Le attività si terranno dalle 9 alle 13.30. Gli atleti lombardi protagonisti ai Giochi sono stati invitati a partecipare, in qualità di testimonial d’eccezione. Tra questi, le medaglie d’oro Federico Morlacchi (nuoto) e Paolo Cecchetto (handbike) e quelle d’argento Oney Tapia (atletica leggera) e Giulia Ghiretti (nuoto).

0
SHARES
0