Roma fulcro dell’arte d’oggi

roma-contemporaneamentePittura, musica, installazioni, danza e cinema. Metterle insieme.

Contemporaneamente Roma, un progetto dell’Assessorato alla Crescita Culturale, presentato dall’assessore Luca Bergamo, si prefigge questo ambizioso obiettivo.

Si parte con la nuova Quadriennale e la Festa del Cinema, il RomaEuropa e la Maker Faire, la “realtà aumentata” all’Ara Pacis, i musei contemporanei (Gnam, Maxxi, Macro).

Innovazione tecnologica

Roma Capitale dell’Innovazione con la fiera dei makers e la didattica visiva che si sviluppa coniugando all’Ara Pacis antichi marmi e ricostruzioni per via di effetti luminosi. In una settimana oltre 500 artisti e 60 eventi. Sono i numeri del primo avvio di Contemporaneamente, nella settimana dal 10 al 16 ottobre. A supportare il progetto l’azienda speciale Palaexpo.

Palazzo delle Esposizioni

E’ il cuore della settimana del contemporaneo, con la XVI Quadriennale che riporta Roma al centro della riflessione sul contemporaneo in Italia, in uno con l’inaugurazione del nuovo allestimento della Galleria Nazionale.

Il contemporaneo

Dal prossimo anno ci sarà “il brand di un periodo in ottobre che la Capitale dedica al contemporaneo”. Il format punta a sistematizzare e valorizzare rapporti già in corso da tempo “per cominciare a dare visibilità a un’offerta sul contemporaneo di cui la città è ricca ma spesso inconsapevole e, in parallelo, porre le basi per avviare collaborazioni tra le istituzioni culturali che si dedicano alla cultura e creatività del nostro tempo”.

0
SHARES
0