Milazzo, sospesi i 59 comunali indagati nell’operazione Libera Uscita

A dare la notizia è il sindaco Giovanni Formica: “abbiamo sospeso i 59 dipendenti indagati nell’operazione Libera Uscita per assenteismo nel nostro comune”. I dipendenti risultano indagati nell’ambito dell’operazione condotta dalla Guardia di Finanza e sono sottoposti all’obbligo di firma.

Interi uffici decimati

Il primo cittadino di Milazzo spiega che “la loro sospensione durerà quanto la misura cautelare anche se avremo seri problemi per il comune perché interi uffici saranno decimati ma è il provvedimento previsto per legge. Mi sento di dire che ci sono comportamenti inqualificabili e ingiustificabili. Per quelle condotte che hanno superato ogni limite di decenza saremo inflessibili, per altri che probabilmente saranno fuori dall’inchiesta perché mostreranno che le loro assenze erano giustificate si valuterà caso per caso”.

0
SHARES
0