Milano, “Invito a Teatro” cambia pelle

La storica iniziativa milanese avvicina i più giovani al teatro, unica in Italia nel suo genere. “Invito a Teatro” cambia pelle. Niente abbonamento cartaceo ma una card in PVC; possibilità di abbonarsi on line e trasformazione da “rete ad ente operativo” dotato di statuto e autonomo dal punto di vista operativo.

Acquisto possibile dal 10 ottobre

Sarà possibile acquistare – dal 10 ottobre – per 76 euro, anche su Internet, il bouquet di spettacoli offerti dai 18 teatri milanesi che aderiscono all’iniziativa. La card darà diritto ad assistere a 8 rappresentazioni da scegliere tra 84 produzioni e, una volta esauriti gli ingressi, l’abbonamento permetterà di fruire di una riduzione del 30% sul prezzo intero dei biglietti degli altri spettacoli inseriti nel programma.

Invito a Teatro cambia anche nella forma

Giunto alla sua 38esima edizione, “Invito a Teatro” passa da rete in un ente a tutti gli effetti, con tanto di statuto e dotato di completa autonomia dal punto di vista operativo dotandosi di piena autonomia. A gestirlo sarà l’associazione Teatri per Milano, con il contributo di Fondazione Cariplo e con il sostegno del Comune di Milano e di Regione Lombardia.

0
SHARES
0