35 base jumper morti nel 2016. Ratmir Nagimyanov deceduto a Chamonix

Il russo si era lanciato dall’Aiguille du Midi quota 3.800 metri. Il base jumper è finito contro un’abitazione appena costruita e non ancora abitata nella zona della stazione di Montenvers, a poche centinaia di metri dal centro di Chamonix, in Alta Savoia, quasi 3.000 metri più in basso.

Lo schianto è stato udito da molti passanti

Sul posto è intervenuta la Gendarmeria. La vittima è il base jumper russo Ratmir Nagimyanov precipitato dopo essersi lanciato con la tuta alare.

ratmir-nagimyanov

5 morti a Chamonix

Dall’inizio dell’anno sono 35 i morti durante lanci con la tuta alare. Solo 5 a Chamonix. Una delle ultime tragedie si era verificata alla fine di agosto. Armin Schmieder si era schiantato con la tuta alare in diretta Facebook.

0
SHARES
0