Roma, concessione a titolo gratuito del Cinema Aquila

Avviate le procedure di aggiudicazione per la concessione a titolo gratuito del Cinema Aquila, immobile confiscato alla mafia nel quartiere Pigneto.

L’Assessore alla Crescita culturale, Luca Bergamo, spiega che “il percorso prevede un processo di partecipazione aperto a tutti i cittadini in modo da raccogliere e identificare i bisogni cui dovrà rispondere il progetto di gestione”. In seguito “si determinerà un bando pubblico per selezionare l’assegnatario”.

Processo di partecipazione nell’arco di 75 giorni

Il lavoro raccoglierà contributi da parte di cittadini, associazioni e operatori e che porterà infine alla stesura di un “documento della partecipazione” che sarà poi sottoposto all’approvazione della Giunta capitolina a corredo dell’avviso pubblico per la selezione di un progetto per la gestione di servizi culturali all’interno dello spazio. Un vero e proprio progetto pilota che si porrà come esempio per altre iniziative per la rinascita della città.

“Un processo partecipato è fondamentale per comprendere attraverso i cittadini il miglior utilizzo possibile della struttura. Il bando pubblico per l’assegnazione dello spazio sarà emanato non appena completato il processo di partecipazione”, conclude Bergamo.

0
SHARES
0