San Felice a Cancello, ai domiciliari Rita Emilia Nadia di Giunta

di-giuntaRita Emilia Nadia di Giunta risulta tra i destinatari degli odierni provvedimenti cautelari. Si tratta dell’amministratore delegato di Terra di Lavoro Spa, società ad intero capitale pubblico, che vedeSan Felice a Cancello come socio unico la Provincia di Caserta.

La società gestisce servizi pubblici affidati dall’amministrazione provinciale.

Per l’amministratore delegato di Terra di Lavoro Spa sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Primo cittadino tradotto in carcere

Il sindaco Pasquale De Lucia – che riveste anche il ruolo di consigliere provinciale di Caserta – è stato tradotto in carcere. L’ex consigliere regionale fino a maggio era vice presidente della Provincia. Poi ha deciso di rassegnare le dimissioni.

Inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere

L’inchiesta riguarda una vicenda di appalti concessi in cambio di mazzette. I carabinieri della Compagnia di Maddaloni, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di numerosi indagati tra cui figura il sindaco del Comune di San Felice a Cancello, Pasquale De Lucia, e altri appartenenti all’amministrazione comunale e diversi imprenditori.

Gli indagati rispondono a vario titolo, tra l’altro, di associazione a delinquere, corruzione, concussione, finanziamento illecito ai partiti, turbata libertà degli incanti e truffa.

0
SHARES
0