“Forza Canzone d’Italia nel Mondo”, ricerca di artisti e melodie nei cinque continenti

Progetto mondiale umanitario per la ricerca della melodia italiana nei 5 continenti

Roma: il Trio Sylvia Pagni, Elisa Riccitelli e Teddy Reno con papa Francesco.

Roma: il Trio Sylvia Pagni, Elisa Riccitelli e Teddy Reno con papa Francesco.

E’ stato concepito in Abruzzo, grazie al sodalizio artistico tra Teddy Reno, decano del mondo delle canzoni italiane e straordinario talent scout che ne è l’ideatore, e la musicista e direttrice d’orchestra Sylvia Pagni, il progetto “Forza Canzone d’Italia nel Mondo”, iniziativa di respiro mondiale per far emergere artisti e melodie italiane nei cinque continenti.

Chi scrive ha incontrato un paio di mesi fa a L’Aquila Sylvia Pagni e Loris Cattunar, venuti ad esporre il progetto, ormai completamente definito nella sua struttura organizzativa.

logo-canzone-ditalia-nel-mondo

Forza Canzone d’Italia nel Mondo” – che ha il patrocinio del Ministero per gli Affari Esteri, del Consiglio Regionale d’Abruzzo e di EXPO – si propone di recuperare la tradizione della melodia italiana e dello stile delle canzoni che hanno contribuito alla storia della Musica, dalle romanze dell’Opera fino ai grandi successi internazionali della Musica leggera. Non secondaria la finalità immateriale di promuovere e diffondere un messaggio di apertura alla conoscenza e al dialogo tra tradizioni e culture diverse. E di pace. Queste le finalità che caratterizzeranno il progetto fino alla sua conclusione nel 2020, a Dubai, quando si terrà la prossima edizione di EXPO. Vedrà associata peraltro un’ulteriore finalità solidale, concreta, in forza della quale le entrate prodotte dagli eventi culturali saranno destinate a progetti umanitari nei Paesi in cui gli eventi medesimi si svolgeranno.

Il progetto si svilupperà nei cinque continenti, particolarmente in grandi città dei Paesi a forte emigrazione italiana. Prenderà il via a gennaio 2017 con la selezione degli artisti che parteciperanno alla Finalissima, nel 2020 a Dubai. Sylvia Pagni, anima e motore del progetto, musicista e direttrice della Nuova Orchestra Abruzzese, così ci dichiara.

Il nostro obiettivo è scoprire talenti, sia italiani che stranieri in tutto il mondo, per selezionare le migliori melodie locali ispirate alla grande tradizione melodica italiana, che verranno reinterpretate in chiave moderna dai giovani talenti emergenti, insieme ad artisti affermati. L’abbraccio tra popoli attraverso la Musica si esprimerà anche concretamente con un programma di solidarietà alimentare. L’Italia incontrerà le culture di ogni Paese toccato dal progetto, fondendo con la cultura di ciascun Paese sensibilità, musica, alimentazione, recando un messaggio di pace e di solidarietà, favorendo l’integrazione tra i popoli. L’arte e la melodia italiana, con quelle degli altri Paesi del mondo, s’incontreranno per conoscersi, confrontarsi ed unirsi attraverso ‘contaminazioni’ scaturite dall’approfondimento delle rispettive origini e dal loro percorso storico.”

Sylvia Pagni, Teddy Reno, Elisa Riccitelli.

Sylvia Pagni, Teddy Reno, Elisa Riccitelli.

Forza Canzone d’Italia nel Mondo” si svilupperà in Feste italiane organizzate in più giornate. Potrà associare iniziative di promozione della nostra gastronomia, esposizione di prodotti dell’eccellenza italiana, di promozione del turismo in Italia, dell’arte, della creatività e della moda. Insomma, la Canzone italiana diventa il medium per veicolare il Made in Italy. Il progetto, per la sua complessa articolazione, si potrà avvalere della collaborazione delle nostre rappresentanze all’estero (ambasciate, consolati, istituti di cultura), dei Comites, ma soprattutto della fitta rete delle associazioni delle varie regioni attraverso le quali le comunità italiane nel mondo sono fortemente organizzate.

Loris Cattunar

Loris Cattunar

Loris Cattunar, che del progetto è Segretario generale, aggiunge ulteriori delucidazioni:

“Il progetto affida agli artisti e all’organizzazione un ruolo di ‘ambasciatori’ della cultura musicale italiana, ma anche dell’eccellenza dei prodotti italiani di imprese artigianali o industriali. A queste il progetto offre un supporto per proporsi nel mondo. Il nostro settore marketing ha strutturato un ‘format’ che si integra con il programma musicale e culturale dell’evento ed offre ad aziende partner una vetrina importante ed un’assistenza commerciale adeguata.”

Il progetto, oltre agli artisti Teddy Reno, Sylvia Pagni, Elisa Riccitelli – un Trio di tre generazioni – e all’Orchestra composta da 27 musicisti professionisti, vede impegnato uno Staff organizzativo ed artistico di consolidato prestigio: Sergio Nanni, Alberto Zeppieri, Antonio Vandoni, Dario Salvatori, Claudio Berardinelli, Max Bassi, Angelo Dell’Appennino e Loris Cattunar.

Infine, questo l’ultimo step nella preparazione della macchina organizzativa. Si cerca e si chiede all’estero la collaborazione di network, radio e televisioni in ogni Paese per la diffusione del progetto. Ma si cercano soprattutto personaggi e referenti che vogliano promuovere nelle proprie città, e a livello nazionale, l’organizzazione degli eventi di selezione, in stretta collaborazione operativa con il Sylvia Pagni Music Center, accademia nazionale di musica e arti dello spettacolo con sede a Scerne di Pineto, in Abruzzo. Qui di seguito sono indicati i riferimenti per prendere eventuali contatti e candidare le località degli eventi per la selezione degli artisti.

0
SHARES
0