Brescia, dopo Barbara Maffezzoni investita e uccisa una ciclista di 72 anni

Martedì aveva perso la vita Barbara Maffezzoni, 57 anni, residente in via Enrico Fermi a Brescia. Era stata travolta da una betoniera in via Fontane, a Mompiano nei pressi della propri abitazione. Schiacciata mentre era in bici da un operaio quarantenne che era alla guida di una betoniera.

Due cicliste travolte e uccise in 3 giorni

A 48 ore dalla morte di Barbara Maffezzoni, una donna di 72 anni è morta investita mentre era in bicicletta. La vittima è stata travolta in via don Arcangelo Tadini, nella zona di Campo Grande. Un camion l’ha investita durante una manovra. Vani i tentativi di rianimarla sul posto.

La ciclista di 72 anni è stata travolta da un camion sul retro dei capannoni, dove sono situati i magazzini, poco distante da alcuni grandi cassonetti.

L’uomo al volante del camion, un padovano di 28 anni, sotto choc è stato trasportato alla Poliambulanza.
0
SHARES
0