Settantenne della Nuova Zelanda muore in aliscafo tra Napoli e Capri

L’inglese di 72 anni era salita sul jet in partenza da Molo Beverello insieme ad un gruppo di turisti che dovevano soggiornare alcuni giorni a Capri. Durante il percorso la donna residente in Nuova Zelanda è stramazzata a terra colpita da un infarto fulminante. Non ha più ripreso conoscenza.

Allertata la Capitaneria di Capri

Gli uomini della Guardia Costiera hanno chiamato i sanitari del 118, che erano si sono fatti trovare sul molo di Marina Grande. Lo staff dell’ospedale ha solo potuto constatare il decesso. Gli uomini della Capitaneria di Porto hanno informato il Magistrato di turno per organizzare il trasporto.

La salma è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’isola. Da qui il rientro a Napoli per eseguire le procedure di rimpatrio.

0
SHARES
0